SELEZIONATRICE PER POLPE, CUBETTI, ESTRUSI, COMPOTE DI POMODORO E FRUTTA
AspirX è una famiglia di selezionatrici ottiche a telecamera, erede della ben nota Lince 9096 con espulsione ad aspirazione adatta a lavorare su cubettati, estrusi e polpe di pomodoro e frutta.
Il sistema qui descritto si è dimostrato essere il più efficace nell'individuare difetti quali macchie, punti neri, e sfumature nei colori scuri. La famiglia AspirX si propone in diversi formati per adeguarsi alle diverse capacità produttive, da 5 fino a 20 tonnellate di prodotto all'ora.
IL SISTEMA DI CONTROLLO
La selezionatrice utilizza una sistema di telecamere ad alta velocità ed elevata risoluzione, che ispeziona il prodotto in transito sul nastro trasportatore.
L'analisi delle immagini avviene a bordo di una scheda elettronica, che utilizza le più recenti tecnologie di integrazione e velocità, progettata da Protec, per garantire le massime prestazioni. In unione con un potente software per l'elaborazione delle immagini vengono analizzati difetti fino ad una misura di 0,5 x 0,5 mm, A bordo della selezionatrice è presente un Personal Computer di supervisione, con interfaccia a schermo tattile Touch Screen. Il software installato controlla tutte le funzioni da monitorare: il livello degli scarti, la pressione dell'aria, la temperatura dell'acqua, l'attivazione dei motori.
Il tutto può avere luogo sia automaticamente che manualmente.
IL SISTEMA DI TRASPORTO
Il nastro trasportatore consente una facile manutenzione e sostituzione in modo rapido, riducendo al minimo le parti da smontare.
IL SISTEMA DI ESPULSIONE
Il prodotto individuato come non idoneo viene aspirato da un sistema di cilindri cavi, disposti su due file. Questa disposizione consente una copertura del 100% della superficie del nastro.
Per selezionatrici dedicate esclusivamente alla selezione di polpe, serie AspirX (T) o (F), Protec ha sviluppato un sistema di aspiratori di piccolo diametro, in grado di ridurre notevolmente la quantità di prodotto buono nello scarto. Nel caso di cubettati il diametro degli espulsori è maggiore ed è stata sviluppata per questo scopo la serie (DT) o (PF).
RACCOLTA SCARTI
Il prodotto aspirato termina in un serbatoio di raccolta scarti.
Il sistema prevede la possibilità di essere completamente lavato al proprio interno , sia ad alte che basse temperature, di tutte le parti attraversate dal prodotto: serbatoio raccolta scarti, tubazioni, aspiratori.
La macchina è dotata di generatore di vuoto ottenuto con pompe ad anello liquido in grado di gestire le più alte necessità di espulsione e/o la presenza di difetti.